Argomentazioni giuridiche contro ACTA

De La Quadrature du Net


Di seguito vi sono argomenti che è possibile utilizzare per convincere i membri della Commissione "Giuridica" (JURI) dei pericoli dell'ACTA.




ACTA istituirà un nuovo quadro giuridico[modifier]

I rappresentanti eletti dell'UE non saranno in grado di modificare ACTA[modifier]

L’ACTA impedirà all’UE, ai suoi Stati membri e agli altri firmatari di cambiare le proprie leggi su copyright e brevetti e di sistemare le loro bacate e malate politiche, per adattarle alla nuova economia della condivisione.

Sul risarcimento danni e le misure di frontiera in particolare, l'ACTA va oltre la normativa UE[modifier]

In un parere pubblicato lo scorso anno, eminenti accademici Europei hanno dimostrato come l'ACTA si scontro sia con il diritto comunitario che con le disposizioni di applicazione dell'accordo TRIPS - che è vincolante per l'UE - in particolare sulle misure alle frontiere, il risarcimento danni, la definizione di scala commerciale e la mancanza di garanzie.

Parere degli Accademici Europei sull'ACTA

ACTA ha come obbiettivo gli individui[modifier]

ACTA non rispetta la posizione del Parlamento Ue sulle sanzioni penali[modifier]

L'ampiezza della definizione di scala commerciale dell'ACTA è in contrasto con la posizione del Parlamento Europeo sulla proposta IPRED 2 del 2007. Secondo il Parlamento Ue, atti "effettuati dagli utenti privati ​​per finalità personali e non commerciali" dovrebbero essere esclusi da sanzioni penali. ACTA contraddice questo, espandendo la definizione su scala commerciale per atti che forniscono un "vantaggio economico indiretto"

EDRi's analisi di EDRI sul capitolo delle "sanzioni penali" dell'ACTA

ACTA si occupa sia di infrazioni commerciali che senza scopo di lucro[modifier]

ACTA modifica il campo di applicazione delle sanzioni penali negli Stati Membri dell'UE, assicurando che saranno applicate per i casi di violazione su "scala commerciale", definiti come indurre "diretto o indiretto vantaggio economico o commerciale" (art. 23.1). Questo termine è vago, aperto all'interpretazione ed proprio chiaramente scorretto quando si tratta di definire l’ambito di un'applicazione proporzionata, in quanto non fa alcuna distinzione tra violazione commerciale e senza scopo di lucro

Articolo 23.10 dell'ACTA

ACTA bypassa il processo democratico[modifier]

La trasparenza è stata possibile soltanto grazie alla pressione della società civile[modifier]

Contrariamente a quanto sostiene la Commissione, la trasparenza sull'ACTA è stata possibile soltanto dopo che i documenti negoziali sono trapelati grazie ad addetti preoccupati delle conseguenze dell'ACTA. Queste falle hanno costretto i negoziatori a rilasciare i testi negoziali nella primavera del 2010, più di 3 anni dopo l'inizio dei negoziati. I documenti preparatori, che sono la chiave per interpretare le vaghe disposizioni dell'ACTA, rimangono confidenziali, come la maggior parte del contenuto dei pareri giuridici del Parlamento UE su ACTA.

ACTA continuerà ad aggirare la democrazia[modifier]

n futuro, l'ambito dell'ACTA potrebbe anche essere facilmente ampliato attraverso la "Commissione ACTA". Quest'ultima avrà l'autorità di interpretare e modificare l'accordo dopo che sarà stato ratificato, oltre che proporre emendamenti. Come processo legislativo parallelo, equivale a firmare un assegno in bianco ai negoziatori ACTA, creando un precedente per bypassare durevolmente i Parlamenti in cruciali decisioni politiche, il chè è inaccettabile in una democrazia. Questo da solo dovrebbe giustificare il fatto che l'ACTA deve essere respinto. Articolo 36.2 dell'ACTA